Sindacale

FIERA DEL ROSARIO SAN DONA’ : Divieto di svolgere qualsiasi attività che preveda forme di intrattenimento o spettacolo

1 Ottobre 2021

Chiarimenti da parte dell’Amministrazione Comunale

Attività di trattenimenti e pubblici spettacoli – Divieto di svolgimento in violazione delle Linee Guida COVID-19

In considerazione che diverse attività, soprattutto quelle dei pubblici esercizi, stanno pubblicizzando vari eventi che si terranno, presso i loro locali  nelle aree all’aperto in concessione, nel corso della manifestazione della Fiera del Rosario in programma dal 2 al 4 ottobre,  a supporto dell’attività di somministrazione, l’Amministrazione Comunale ha inviato alle associazioni di Categoria e agli Enti preposti al controllo un precisa comunicazione in merito.

Il messaggio è chiaro e sottolinea che è vietata qualsiasi attività che prevede  forme di intrattenimento e spettacolo, anche la semplice musica dal vivo e con solo DJ

Le attività di somministrazione alimenti e bevande che abbiano o non abbiamo richiesto aumento della superficie di plateatico sono quindi autorizzate alla sola somministrazione di alimenti e bevande e tali autorizzazioni non costituiscono titolo che consenta al concessionario di svolgervi attività di pubblico spettacolo

Ciò vale per tutte le attività, anche quelle commerciali, associazioni e soggetti diversi, in tutto il territorio Comunale e non solo per il solo periodo della Fiera 2/4 ottobre.

Per esercitare qualsiasi attività di pubblico spettacolo è necessaria la specifica autorizzazione amministrativa.
Le vigenti norme in materia sanitaria dispongono che in tutti i locali, o anche negli spazi all’aperto, gli spettacoli dal vivo sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, e l’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, con obbligo di verifica a carico dell’organizzatore. Inoltre, non è consentito di assistere in piedi allo spettacolo.

Il Piano di Sicurezza della Fiera del Rosario è stato oggetto di esame da parte del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica del 15/09/2021, ove l’Amministrazione Comunale ha comunicato che non si sarebbero tenuti spettacoli o, comunque, eventi diversi da quelli ufficialmente previsti.

Si ricorda che salvo il fatto che non costituisca più grave reato, l’offerta di spettacoli o trattenimenti di qualsiasi natura in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico è punito, ai sensi dell’ art. 666 del codice penale, con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 258,00 a euro 1549,00, oltre l’ordine di cessazione immediata dell’attività.

Per scaricare la comunicazione dirigenziale del 30 settembre 2021  clicca qui