Sindacale

EMERGENZA COVID-19: GREEN PASS – Nuovi obblighi dal 1° settembre – Servizi di mensa aziendale: chiarimenti

31 Agosto 2021

Da domani entrano in vigore le disposizioni del Decreto Legge 6 agosto 2021 per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti. 

TRASPORTI

Viene creata una distinzione tra trasporti di media-lunga percorrenza e trasporto pubblico a breve percorrenza, ad eccezione dei trasporti aerei dove non è prevista alcuna differenziazione.

Dal 1° settembre l’accesso e l’utilizzo dei seguenti mezzi di trasporto sarà esclusivamente consentito ai soggetti muniti di Green Pass valido:

  • Aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto persone
  • Navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale, ad esclusione di quelli impiegati per il collegamenti nello stretto di Messina
  • Treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviari passeggeri di tipo Inter City, Inter City Notte ed Alta velocità
  • Autobus adibiti a servizi di trasporto persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti
  • Autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente, ad esclusione di quelli impiegati nei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale e regionale.

Come per tutti gli altri servizi ed attività soggetti a Green pass dallo scorso 6 di Agosto,  l’obbligo non si applica ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale ( 0 – 11anni) e alle persone che, per motivi di salute certificati, non possono vaccinarsi.
I vettori aerei, marittimi e terrestri, nonché i loro delegati, sono tenuti a verificare che l’utilizzo dei servizi sia effettuato da soggetti in possesso di certificazione verde come previsto dalle vigenti disposizioni.(DPCM 17/06/2021)
La capienza massima di autobus e treni locali sarà pari all’ 80% del totale dei posti disponibili mentre per Taxi  e auto a noleggiocon conducente (NCC) la capienza  rimane al 50 % esenti dall’obbligo di Green pass, poiché considerati trasporti locali , per qualsiasi percorrenza e durata del viaggio.
SCUOLA
Dal 1° settembre il GREEN PASS sarà obbligatorio

  • per tutto il personale scolastico del sistema nazionale di istruzione e universitario
  • per gli studenti universitari, sempre che seguano le lezioni in presenza
  • allievi delle istituzioni di alta formazione musicale e coreutica
  • coloro che svolgono attività di altre istituzioni di alta formazione collegate all’università

SERVIZI DI MENSA AZIENDALE

Il Governo ha chiarito, con propria Faq, che i lavoratori possono accedere alla mensa aziendale o nei locali adibiti alla somministrazione di servizi di ristorazione  solo se muniti di certificazione verde analogamente a quanto avviene nei ristoranti e nei servizi di mensa sostitutivi gestiti dai ristoratori presso i loro locali.

Ai gestori dei predetti servizi viene demandata la verifica delle certificazioni verdi Covid-19 con le modalità indicate dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 giugno 2021.

Permangono oggi alcune difficoltà interpretative in merito all’utilizzo  di “spazi aziendali comuni”, messi a disposizione dei lavoratori, che non sono propriamente  adibiti a “servizi della ristorazione”, nei quali però sono autonomamente consumati al tavolo  dei “cibi propri” da parte dei lavoratori.

Le casistiche sono quindi tre, riassumibili come di seguito:

  • Esistenza in azienda di un servizio di preparazione/distribuzione pasti caldi da parte di ditta esterna: per accedere a tali locali mensa è necessario da parte degli usufruitori il possesso del Green Pass.  Il controllo del possesso è a cura del gestore del servizio.
  • Esistenza in azienda di un servizio di consegna dei pasti preconfezionati a favore dei dipendenti: per accedere al locale di consumo pasti da parte dei dipendenti è necessario il possesso del Green Pass. Il controllo del possesso, in questo caso, ricade sul Datore di Lavoro (lo può delegare a un componente del comitato aziendale Covid-19)
  • Esistenza in aziendadi un locale messo a disposizione per il consumo, da parte dei dipendenti, di pasti propri pronti e autoconfezionati: per accedere a tali locali non è chiaramente richiesto il Green Pass.  In detti locali comunque i protocolli aziendali COVID-19 devono prevedere l’osservanza di strette norme comportamentali relativamente all’uso di mascherine, tempi massimi e modalità di occupazione dei locali, distanziamento e norme relative alla pulizia e disinfezione degli stessi in assenza di personale preposto. 

  Si rimane quindi in attesa di ulteriori indicazioni sul terzo caso sopradescritto, ritenendo comunque che la Faq del Governo andrebbe nella direzione di imporre a tutti i locali aziendali, ove si consumano pasti, l’accesso solo con Green Pass.     

Per scaricare il Decreto Legge 111 del 6 agosto 2021 clicca qui

Per scaricare il Decreto Legge 105 del 23 luglio 2021 clicca qui

Per scaricare la Circolare Ministero dell’Interno del 10 Agosto  2021 clicca qui

Per Scaricare la Circolare Ministero della Salute del 04 Agosto 2021 clicca qui

Per scaricare l’ App VerificaC19 in versione Android clicca qui
Per scaricare l’ App VerificaC19 in versione Apple clicca qui

Per scaricare il modello di delega per la attività di verifica ad un incaricato clicca qui

Per scaricare il cartello di avviso dell’obbligo di possesso di Green Pass in attività della ristorazione clicca qui

Per ulteriori informazioni in merito al Green Pass clicca qui