Ambiente

Deliberazione n.14 del 21 dicembre 2021 -Albo Nazionale Gestori Ambientali

15 Marzo 2022

Definizione del modello unico e dei contenuti del formulario di trasporto rifiuti
(ai sensi dell’articolo 230 comma 5 del Decreto Legislativo 152/2006)

Il Comitato Nazionale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali ha approvato un nuovo modello di Formulario di Identificazione rifiuti che riguarderà la raccolta e il trasporto dei rifiuti derivanti dalla pulizia manutentiva delle reti fognarie e delle fosse asettiche (sia pubbliche sia private).

Il suddetto modello sarà sostitutivo, a partire dal 30 Aprile 2022, al Formulario di Identificazione del rifiuto di cui all’art. 193 del D.Lgs. 152/2006, esclusivamente per il trasporto del rifiuto dai diversi luoghi in cui viene effettuata l’attività di pulizia manutentiva, fino al luogo in cui viene collocato in deposito temporaneo ovvero sino all’impianto autorizzato al trattamento.
Tale documento verrà emesso dal trasportatore, il quale coincide con il produttore del rifiuto.

Il Formulario verrà prodotto e vidimato virtualmente tramite un’applicazione che verrà resa disponibile sul portale dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali e compilato in duplice copia.

Il documento unico integra il registro di carico e scarico ai sensi dell’art. 190 del D.Lgs. 152/2006.

Nel caso di trasporto e conferimento direttamente ad impianto di destinazione è possibile annotare un unico movimento (carico e scarico contestuale), riportando nella prima colonna del registro il numero univoco, presente sul documento univoco ed apposto virtualmente al momento della generazione dello stesso. La successiva attività di trasporto dal raggruppamento temporaneo all’impianto di destino è accompagnata dal formulario di identificazione del rifiuto di cui all’art. 193 del D.Lgs. 152/2006.

Per maggiori informazioni contatta

l’Ufficio Ambiente – NAIR CAMILLA TESO

0421335415, nair.teso@artigianisandona.it