Sindacale

COVID-19: Variazione Ordinanza Regione del Veneto 156/2020

26 Novembre 2020

Integrazione a ordinanza 156/2020 Regione Veneto

Nuove indicazioni per le attività di commercio al dettaglio: ordinanza 158 di mercoledì 25 novembre
 

Il Presidente della Regione ha firmato ieri una nuova ordinanza regionale a parziale modifica di quanto indicato nella precedente di martedì.

Fermo restando tutte le altre disposizioni presenti nell’ordinanza 156/2020, in merito al calcolo della compresenza di clienti negli esercizi di commercio al dettaglio si applicano, in sostituzione dei precedenti parametri, i seguenti indici: 

In tutti gli esercizi commerciali al dettaglio (sono escluse le attività di servizio alle persone) singoli o inseriti in centri commerciali o parchi commerciali

  • fino a 40 metri quadrati di superficie di vendita potrà entrare un solo cliente alla volta, come previsto dal DPCM 03.11.2020,
  • oltre i 40 metri quadrati di superficie di vendita un cliente ogni 20 metri quadrati.

Si ricorda che :

  • Il gestore del negozio è obbligato ad apporre, fuori dell’attività, un cartello con la capienza massima di clienti del negozio, calcolato in base alla superficie di vendita e attivare sistemi di vigilanza adeguati.

Inoltre nei chiarimenti regionali alle due ordinanze viene chiarito che:

  • la vigilanza sull’accesso non deve essere garantita da una persona dedicata, ma può essere svolta dal titolare o altro dipendente che la può svolgere dall’interno mentre lavora, se le dimensioni e la struttura lo consentono,
  • il gestore non risponde degli assembramenti fuori dai negozi, ma deve fare il possibile, sulla sua proprietà, per evitare le violazioni all’esterno del negozio, ad esempio utilizzando cartelli o avvisi.

Per scaricare il testo dell’Ordinanza 156/2020 clicca qui
Per scaricare il testo dell’Ordinanza 158/2020 clicca qui

Per scaricare il CARTELLO CLIENTI esercizi commerciali al dettaglio clicca qui

Per collegarsi alle FAQ della Regione del Veneto sull’ordinanza clicca qui