Sindacale

BANDO della REGIONE VENETO ed UNIONCAMERE

18 Settembre 2020

CONTRIBUTI DELL’80% FINO A 4000 EURO ALLE IMPRESE VENETE PER ACQUISTO DPI E STRUMENTI DI PREVENZIONE 

DOTAZIONE: 3.000.000 di euro (2.000.000 di euro per la linea 1 e 1.000.000 di euro per la linea 2)

OBIETTIVO: La Regione Veneto e Unioncamere del Veneto, in considerazione della situazione di emergenza sanitaria determinata dalla diffusione del COVID-19 e la conseguente necessità da parte delle imprese di dotarsi di DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e strumenti di prevenzione per la messa in sicurezza dei lavoratori, mettono a disposizione una misura per il rimborso delle spese sostenute.

BENEFICIARI: le micro, piccole e medie imprese dei settori industria, artigianato, commercio e servizi del Veneto.

COSA FINANZIA: Le spese sostenute per l’acquisto dei DPI le cui caratteristiche tecniche rispettano tutti i requisiti di sicurezza di cui alla vigente normativa e per l’acquisizione di strumenti di prevenzione della diffusione del Covid-19. 

Sono ammissibili a tal fine le seguenti tipologie di spese: 


LINEA 1 – Spese per investimenti
– dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
– attrezzature per la sanificazione e igienizzazione dei locali;
– strumenti di aerazione, sia tramite apparecchi di filtraggio e purificazione dell’aria, sia attraverso l’installazione di sistemi di aerazione meccanica alternativi al ricircolo;
– pannelli divisori, pareti mobili, nonché arredi atti a garantire il rispetto delle misure di distanziamento sociale tra i lavoratori prescritte dalla normativa.


LINEA 2 – Spese correnti
– mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
– guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
– dispositivi per protezione oculare;
– indumenti di protezione, quali tute e/o camici;
– calzari e/o sovrascarpe;
– cuffie e/o copricapi;
– detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici;
– servizi di disinfezione e sanificazione dei locali.

La singola impresa può presentare domanda di contributo per una delle due linee, oppure per entrambe, per un ammontare massimo complessivo di 4.000,00 euro.

Le spese devono essere sostenute nel periodo compreso tra l’11 marzo 2020 e la data di invio della domanda di contributo e pagate alla data di invio della domanda di contributo attraverso conti correnti intestati all’impresa e con modalità che consentano la piena tracciabilità del pagamento e l’immediata riconducibilità dello stesso alla relativa fattura.

Le spese non devono essere oggetto di ulteriori forme di contributo pubblico. 

AGEVOLAZIONE: Il contributo di cui al presente Bando è concesso, nei limiti delle risorse disponibili, nella misura del 80% delle spese ammissibili fino ad un importo massimo per impresa di euro 4.000,00. 

PRESENTAZIONE DOMANDA:
Le domande verranno ammesse SECONDO L’ORDINE CRONOLOGICO DI ARRIVO e i contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Le domande di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello di Webtelemaco di Infocamere dalle ore 8:00 del 28 settembre 2020 alle ore 21:00 del 28 ottobre 2020. 

Potrà essere data procura ad un soggetto terzo. 

Per chi è interessato, l’Associazione è a disposizione per offrire il servizio. 

Per informazioni e/o assistenza contattare:
– Claudia Poles – Tel. 0421 335501 claudia.poles@artigianisandona.it