Sindacale

10 febbraio 2024: Giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe

9 Febbraio 2024

In occasione della Giornata del Ricordo delle vittime delle Foibe, desideriamo porre l’attenzione su un capitolo doloroso della nostra storia che non può essere dimenticato.

Le foibe rappresentano un tragico episodio che ha segnato profondamente la vita di molte persone, famiglie e comunità.

Alla fine della Seconda guerra mondiale, mentre tutta l’Italia, grazie all’esercito Anglo-Americano, veniva liberata dall’occupazione nazista, a Trieste e nell’Istria (sino ad allora territorio italiano) si è vissuto l’inizio di una tragedia. 350.000 italiani abitanti dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia dovettero scappare ed abbandonare la loro terra, le case, il lavoro, gli amici e gli affetti incalzati dalle bande armate jugoslave.

E’ nostro dovere onorare la memoria delle vittime delle foibe, ricordando il loro sacrificio e sofferenza. 

Questo giorno ci invita a riflettere sulla brutalità della guerra e sull’importanza di preservare la pace e la solidarietà tra i popoli. 

Solo con la conoscenza e la consapevolezza del passato possiamo costruire un futuro migliore, basato sul rispetto reciproco e sulla comprensione.